Home / Cronaca Nera / Armato di machete semina il terrore al bar davanti all’ex fidanzata
cronaca nera macete

Armato di machete semina il terrore al bar davanti all’ex fidanzata

Un uomo è stato arrestato per aver terrorizzato con un machete l’ex fidanzata in presenza di alcuni giovani. Ha anche ferito un 18enne. Rilasciato in attesa del processo.

ESTE – Un uomo di 47 anni è stato arrestato la scorsa notte dai carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Este per aver terrorizzato l’ex fidanzata e alcuni giovani mentre si trovavano seduti ad un bar.

La vicenda è avvenuta all’una di notte circa, in via Matteotti: l’uomo, in evidente stato di ebbrezza, ha terrorizzato alcuni giovani che stavano seduti al bar 2010, dove si trovava anche l’ex fidanzata, con un grosso machete di 55 centimetri.

Per poco non ha ferito le persone che stavano all’esterno del bar ma uno di loro, un 18enne di Megliadino San Vitale, ha riportato qualche lieve ferita perché l’uomo aveva capito che intendeva fronteggiarlo. Nel tentativo di divincolarsi il ragazzo ha riportato una lesione al collo ed a un dito della mano destra, ma per fortuna è stata considerata guaribile in 7 giorni.

Immediatamente i testimoni hanno chiamato i carabinieri e una volante subito è corsa sul posto dove ha arrestato il malvivente che ha ritenuto opportuno non opporre resistenza. Soattin è stato rilasciato però in attesa del processo. L’uomo infatti è accusato di lesioni e minaccia aggravate, porto abusivo di armi e strumenti atti a offendere.

Guarda Anche

cronaca nera ladri

Rapina a Napoli: 41enne accoltellato alle gambe

L’uomo è stato avvicinato da due malviventi che gli hanno intimato di consegnare il denaro. Al suo rifiuto, lo hanno ferito con profonde coltellate alle gambe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...