Home / Cronaca Nera / Monza: suicida trovato impiccato e con le mani legate
monza suicidio

Monza: suicida trovato impiccato e con le mani legate

Ritrovato mercoledì sera il cadavere di 40enne a Monza. L’uomo si è suicidato impiccandosi con le mani legate dietro la schiena.

Tragedia a Monza, dove un uomo di 40 anni si è tolto la vita impiccandosi nella sua abitazione in via Benedetto Marcello 13, nelle vicinanze di Villa Reale, intorno alle 20:00 di mercoledì.

A lanciare l’allarme è stata un’amica della vittima che, dopo aver più volte telefonato all’uomo, senza ricevere risposta, ha contattato un commerciante che lavora proprio sotto l’abitazione, chiedendogli di andare a controllare.

Giunto sul posto, l’uomo ha trovato la porta socchiusa ed ha intravisto il cadavere del 40enne. Senza entrare in casa, ha immediatamente chiamato i soccorsi. Al suo arrivo il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatare il decesso ed ha avvisato le forze dell’ordine.

La scena del crimine è apparsa alquanto insolita, dato che l’uomo si è impiccato con le mani legate dietro la schiena, un dettaglio che risulta piuttosto sospetto.

Tuttavia, da quanto emerso dalle prime indagini, sembra che ci siano pochi dubbi sul fatto che si sia trattato di un vero e proprio suicidio. Accanto al cadavere è stata ritrovata una lettera di licenziamento che potrebbe giustificare il gesto.

Guarda Anche

cronaca nera omicidio

Madre si suicida dopo aver ucciso il figlio

La triste tragedia è avvenuta in località Sambucheto di Recanati a Macerata. La madre ha ucciso il figlio di sette anni e poi si è tolta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...