Home / Cronaca Nera / Carabiniere adescava e seviziava turiste
carabiniere adescatore

Carabiniere adescava e seviziava turiste

Un carabiniere di Padova è stato arrestato con l’accusa di avere stuprato le sue vittime dopo averle adescate sul sito CouchSurfing. Il carabiniere in questione ha 35 anni e si chiama Dino Maglio, si serviva del sito frequentato da turisti per cercare un alloggio all’estero risparmiando sulle spese.

Molte ragazze, anche minorenni e di varia nazionalità, sono state adescate da Maglio che prima faceva da Cicerone mostrando alle povere mal capitate la città conquistandosi così la loro fiducia, poi però le faceva bere e le drogava.

Quando le ragazze non erano in grado di reagire il carabiniere abusava di loro. Secondo gli inquirenti sono state più di 14 le ragazze vittime di Dino Maglio. Una sola di queste, di origine australiana, ha informato le autorità che hanno proceduto all’arresto di Maglio.

La casa dello stesso carabiniere è stata perquisita trovando cosi un indizio, sono state scovate 40 pasticche di un potente sonnifero. Maglio si difende dalle accuse di violenza sessuale, asserendo che i rapporti con le ragazze erano consenzienti.

Guarda Anche

carabiniere suicida

Carabiniere spara in testa all’amica e poi si uccide

Il terribile gesto è avvenuto ad Arma di Taggia. La donna è grave all'ospedale di Pietra Ligure: pare avesse tormentato l’uomo con episodi di stalking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...