Home / Cronaca Nera / Anziana rapinata e trovata morta
cronaca nera incidente

Anziana rapinata e trovata morta

Anziana signora di ottantaquattro anni è stata trovata morta in fondo alle scale in seguito ad una rapina. La donna è morta nel tentativo di liberarsi.

Altra vittima della solitudine. Un’anziana signora è stata trovata morta dopo essere stata derubata in casa. La vicenda è accaduta in provincia di Cuneo e precisamente tra Alba e Bra.

I malviventi che avevano precedentemente già appurato che l’anziana donna viveva in casa da sola, sono entrati e l’hanno legata ed imbavagliata per trovare così il tempo materiale per svaligiarle la casa.

La vittima in questione si chiamava Mariangela Prandi ed aveva 84 anni. L’anziana donna dopo essere stata legata e dopo che i malviventi se ne sono andati con la refurtiva, ha tentato di liberarsi, ma è caduta dalle scale battendo la testa.

Il procuratore che sta indagando sul caso, Donatella Masia, ha escluso insieme al medico legale che sta effettuando le indagini sul cadavere dell’anziana donna, che ci siano stati segni di violenza.

L’autospia stabilirà l’ora del decesso della defunta signora che ha trovato la morte cadendo dalle scale e battendo la testa per liberarsi del nastro adesivo che le era stato messo dai ladri.

Guarda Anche

cronaca nera stufa

36enne incinta abortisce per lo scoppio della stufa

L’esplosione della stufa ha fatto abortire una donna di 36 anni, che è rimasta sconvolta da quanto accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...