Home / Cronaca Nera / Studente in gita cade e muore dal 5° piano
cronaca nera Domenico Maurantonio

Studente in gita cade e muore dal 5° piano

Uno studente, Domenico Maurantonio di Padova, in gita scolastica a Milano per vedere l’Expo, cade e muore dal quinto piano di un hotel a Milano.

Domenico Maurantonio, studente di 19 anni di Padova, è precipitato dal quinto piano di un albergo di Milano. Il corpo è stato trovato intorno alle 8.30 del mattino e gli operatori del 118 hanno constatato il decesso del giovane.

La vittima frequentava l’istituto Ippolito Nievo di Padova, liceo linguistico e scientifico. Il ragazzo di Padova si trovava a Milano in gita scolastica per visitare L’Expo ed insieme alla scolaresca alloggiava all’hotel Da Vinci, a Comasina in via Senigallia.

I compagni di stanza di Domenico, appena terminata la colazione, si sono accorti della sua assenza ed hanno dato l’allarme. Dai primi accertamenti risulta che il ragazzo non faceva uso di alcool e/o droga ed in passato non aveva mai avuto disturbi psicologici.

Il medico legale, che sta effettuando le prime perizie del cadavere, ha notato dei segni sul braccio che non sono compatibili con la caduta. Gli inquirenti escludono il suicidio ma non escludono che possa trattarsi di una disgrazia.

Qualcuno ha cercato di trattenere dal braccio il ragazzo mentre magari stava effettuando un gioco pericoloso e non ha detto nulla per paura? Tutti sono sconvolti per la morte di Domenico e nessuno se ne fa una ragione.

Anche la Preside, Maria Grazia Rubini, dell’istituto linguistico scientifico, spende parole bellissime su Domenico Maurantonio, descrivendolo come uno dei migliori studenti presenti nella scuola e che il ragazzo era uno dei più tranquilli e che non faceva uso di alcolici e di sostanze stupefacenti.

Molto presto la Polizia scientifica, che sta analizzando il corpo del ragazzo, emetterà una relazione nella quale spiegherà se la caduta di Domenico sia stata accidentale o provocata.

Guarda Anche

cronaca nera stufa

36enne incinta abortisce per lo scoppio della stufa

L’esplosione della stufa ha fatto abortire una donna di 36 anni, che è rimasta sconvolta da quanto accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...