Home / Cronaca Nera / Salerno: ventunenne uccide il suocero!
cronaca nera omicidio

Salerno: ventunenne uccide il suocero!

A Salerno un ventunenne, dopo aver avuto un’accesa ed ennesima discussione con il padre della fidanzata, lo uccide con due fendenti.

Eugenio Tuda De Marco, è stato ucciso dopo aver avuto un’ennesima discussione con Luca Gentile, fidanzato della figlia. Il 60enne è stato trovato morto in casa sabato scorso e a dare l’allarme è stata la figlia quando si è accorta che il padre, nonostante ci fosse la luce accesa, non rispondeva alle chiamate del telefono e del citofono. I Carabinieri hanno trovato Eugenio Tuda De Marco nel soggiorno privo di vita.

I sospetti sono ricaduti immediatamente sul fidanzato della figlia, Luca Gentile il quale è stato immediatamente interrogato dagli inquirenti. Il ventunenne, ha fornito un alibi poco chiaro e nei suoi abiti sono state trovate delle tracce ematiche corrispondenti con l’omicidio. Luca Gentile, è crollato poco dopo ed ha ammesso di aver ucciso Eugenio Tuda De Marco a seguito di un’ennesima discussione. Il killer ha rivelato di aver ucciso la vittima colpendolo con due fendenti, uno al torace e l’altro nella schiena.

Luca Gentile, dopo aver ammesso le sue colpe, è stato condotto nel carcere di Salerno. La figlia della vittima, Daniela Tuda De Marco dopo la tragedia, scrive delle parole struggenti dedicate al padre sul social Facebook: “Papà sarai sempre la nostra gioia nei cuori ti amo, vita mia sempre. Ora che ti ho perso sto capendo di non avere più nulla”.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...