Home / Cronaca Nera / Scoperto l’assassino dell’imprenditore milanese
cronaca nera omicidi

Scoperto l’assassino dell’imprenditore milanese

Scoperto l’assassino dell’imprenditore milanese che nel marzo del 2015 venne ucciso all’interno dell’azienda di famiglia a Quinto dè Stampi.

E’ passato ormai quasi un anno da quando un imprenditore di Milano è stato sparato all’interno della sua azienda. Si tratta del 50enne Luca Tromboni. Il cadavere dell’uomo fu ritrovato il 20 marzo 2015 dalla madre della vittima.

Gli investigatori che seguirono il caso, esclusero immediatamente l’ipotesi della rapina. Oggi gli stessi, grazie ad una serie di prove, hanno arrestato il fratello della vittima, Sandro Tromboni il quale produceva viti e bulloni insieme al fratello.

Secondo quanto è emerso pare che tra i due fratelli non scorresse buon sangue. Sandro infatti dirigeva l’azienda di famiglia insieme a Luca e spesso litigavano per motivi gestionali. Inoltre gli inquirenti hanno smontato l’alibi di Sandro che si era costruito per non far destare sospetti su di sè nel giorno della morte del fratello.

Ora Sandro Tromboni, fratello minore della vittima, deve rispondere dell’accusa di omicidio preterintenzionale.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...