Home / Cronaca Nera / Caso Bozzoli: trovata la punto bianca!
cronaca nera bozzoli

Caso Bozzoli: trovata la punto bianca!

Caso Bozzoli: ritrovata la punto bianca che transitava più volte nella rotonda vicino l’azienda la sera dell’otto ottobre.

Proseguono in maniera serrata le indagini che riguardano il caso di Mario Bozzoli, l’imprenditore sparito misteriosamente nella sua azienda di Marcheno nel bresciano. Ricordiamo che dopo essere stato sentito dagli inquirenti, è scomparso anche uno degli operai della fonderia Bozzoli, Giuseppe Gherardini, ritrovato poi in seguito in un bosco deceduto per aver ingerito una capsula di cianuro.

Tutte le attenzioni sul caso si spostano sui familiari di Mario, in particolare sul fratello Adelio e sui suoi figli, Alex e Giacomo che erano soci della stessa azienda e che da oltre tre anni si erano instaurati rapporti aspri all’interno della stessa. Gli inquirenti già da tempo stanno analizzando le scorie della fonderia di Marcheno in quanto ipotizzano che il corpo di Mario sia stato fatto sciogliere all’interno dei forni.

Le telecamere che riprendevano i movimenti esterni nei pressi della ditta Bozzoli, la sera della scomparsa di Mario, avevano individuato passare per ben cinque volte, una punto bianca riconoscibile facilmente perchè in una ruota mancava il copricerchio.

A distanza di tempo, si è scoperto a chi appartiene la famosa punto bianca che quella sera passava più volte dalla strada vicino la fonderia Bozzoli. L’auto appartiene ad una donna che però è risultata estranea ai fatti.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...