Home / Cronaca Nera / Fermato 26enne che ha accoltellato l’ex fidanzata alla gola
cronaca nera aggressioni

Fermato 26enne che ha accoltellato l’ex fidanzata alla gola

La giovane è ricoverata nell’ospedale di Locri e versa in pericolo di vita. L’ex fidanzato che l’ha aggredita, Giuseppe Gambettola, è stato ritrovato nella sua abitazione

L’ennesima aggressione ad una donna continua a sconvolgere la nostra società. Questa volta è accaduta a Bianco, nel Reggino: un ragazzo di 26 anni, Giuseppe Gambettola, ha tentato di uccidere l’ex fidanzata e l’ha colpita gravemente al collo, al torace e all’addome con diversi colpi di coltello.

Il giovane è entrato all’interno dell’abitazione dove viveva la 24enne e l’ha colpita diverse volte fino a lasciarla quasi in fin di vita. Pare che il movente che ha scatenato la furia del tentato omicidio sarebbe legato alla gelosia e al fatto che il giovane non avesse alcuna intenzione di interrompere la relazione sentimentale con la fidanzata.

I carabinieri, dopo aver individuato l’aggressore grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, hanno trovato il giovane nella sua casa e lo hanno arrestato. La ragazza è stata trasportata nell’ospedale di Locri, ma le sue condizioni sono molto gravi e non si sa se ce la farà. Il 26enne, originario di Gioia Tauro, è stato rintracciato nella sua abitazione.

Guarda Anche

cronaca nera alexander

Alexander Boettcher condannato a 23 anni di carcere

Alexander Boettcher è stato condannato a 23 anni di carcere con l'accusa di lesioni, aggressioni con l'acido e associazione a delinquere, ma lui si dichiara innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...