Home / Cronaca Nera / Morto calciatore di 22 anni: si è schiantato contro un platano
cronaca nera incidente

Morto calciatore di 22 anni: si è schiantato contro un platano

La vittima è Daniel Perrone. L’allarme per il gravissimo incidente è stato dato da un automobilista che ha visto l’auto finire dentro il fossato.

MONTECCHIO MAGGIORE – Un terribile incidente avvenuto nella notte di domenica lungo la provinciale 246, nel territorio di Montecchio Maggiore, in località Ghisa, ai confini con il comune di Trissino, ha provocato la morte di un giovane residente proprio nella cittadina castellana. Il 22enne, Daniel Perrone, difensore della squadra del San Pietro Montecchio, è deceduto sul colpo schiantandosi contro un platano e poi è andato a finire nel fossato.

Il ragazzo stava facendo ritorno a casa dopo una giornata di festa trascorsa con gli amici. Dell’incidente si è accorto un altro automobilista, che ha notato, poco prima dell’1, una Ford Ka finire dentro il fossato dopo una terribile sbandata. L’automobilista ha dato l’allarme e con il cellulare ha chiamato i carabinieri che sono accorsi tempestivamente sul posto. Insieme a loro sono subito intervenuti i vigili del fuoco e il Suem 118 dell’ospedale di Arzignano, ma per il giovane Daniel non c’è stato niente da fare: il ragazzo è morto probabilmente sul colpo, a causa dei forti traumi riportati.

Ancora non è stata ricostruita la dinamica dell’incidente ma pare che la vettura viaggiasse a velocità sostenuta: anche l’automobilista che ha dato l’allarme ha confermato che il giovane quando ha sbandato era da solo e non c’era nessun altro mezzo.

Guarda Anche

cronaca nera stufa

36enne incinta abortisce per lo scoppio della stufa

L’esplosione della stufa ha fatto abortire una donna di 36 anni, che è rimasta sconvolta da quanto accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...