Home / Cronaca Nera / Sassari, imprenditore uccide uomo sorpreso a rubare
cronaca nera omicidio

Sassari, imprenditore uccide uomo sorpreso a rubare

Pare che la vittima e l’assassino si conoscessero e che tra loro non correva buon sangue. E’ stato infatti accertato che i due litigavano spesso

Un tragico incidente è accaduto nelle campagne di Martis,  in località Franciscu Crappinu, in provincia di Sassari. Un imprenditore ha ucciso un uomo a sprangate dopo averlo sorpreso a rubare nella sua azienda. La vittima si chiamava Valentino Saba, 64 anni, di Martis, mentre l’imprenditore, Gavino Addis, 52 anni, è stato arrestato.

Dalle indagini condotte dai carabinieri è stato accertato che Addis ha sorpreso Saba all’interno della sua proprietà, ha tentato di fermarlo ma tra i due è nata una colluttazione. Purtroppo la colluttazione ha avuto un tragico epilogo e la vittima è morta per le sprangate ricevute alla testa e al torace dall’imprenditore. A dare l’allarme è stato lo stesso Addis, che ha chiamato il 118 e le forze dell’ordine.

Il triste episodio è accaduto dopo le 21:30 di mercoledì, subito dopo l’imprenditore è stato accompagnato in caserma ed è stato ascoltato dagli inquirenti. I rilievi del medico legale hanno confermato il racconto di Addis, da cui è anche emerso che i due si conoscevano e non si vedevano di buon occhio. In passato Addis e Saba erano finiti davanti al giudice per questioni legate ai terreni e il tribunale aveva dato ragione a Saba.

Da allora i rapporti tra i due si erano inaspriti ma la gente del paese è sotto shock, e non vedeva un omicidio da oltre quarant’anni.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...