Home / Cronaca Nera / Commerciante sorprende tre 15enni mentre rubano
cronaca nera rapina

Commerciante sorprende tre 15enni mentre rubano

L’uomo, dopo aver scoperto i tre giovani a rubare, è stato investito da una raffica di botte.

MESTRE – Tre 15enni picchiano con violenza un uomo che li ha sorpresi a rubare. L’episodio di violenza è accaduto lunedì sera, verso le 7. I tre giovani avevano preso di mira un negozio di abbigliamento, il Crazy ‘O di via San Donà, a Favaro: i tre ragazzi, una 14enne e due 15enni, residenti nella zona, si erano organizzati per fare il colpo. Per primi erano entrati i ragazzi, che avevano fatto finta di provare un giubbotto, mentre la ragazzina si era impossessata di un distributore automatico di giocattoli ed era scappata.

Del furto si era accorto il titolare, che ha abbandonato tutto e l’ha inseguita. Ma questa era stata una mossa astuta per condurre l’uomo fuori: infatti, quando era rientrato nel negozio, i due 15enni stavano tentando di aprire il registratore di cassa. Così la colluttazione è inevitabile e i tre cominciano a darsele di santa ragione.

I due ragazzini, però, hanno avuto la meglio sull’uomo e lo hanno picchiato con violenza con calci e pugni. Alcuni passanti hanno si sono accorti della scena e per fortuna hanno chiamato la polizia. I carabinieri, intervenuti tempestivamente, sono riusciti ad acciuffare i tre ragazzi mentre stavano cercando di salire sul tram. I tre giovani sono stati portati in questura: per loro l’accusa è di lesioni e tentato furto in concorso. I giovani, poiché minorenni, sono stati riaffidati ai genitori. Il commerciante, un po’ malconcio, è stato soccorso e guarirà in una settimana.

Guarda Anche

cronaca nera rapine

Due sorelle 90enni rapinate e sbattute a terra dai ladri

Le due donne anziane sono state rapinate e malmenate mentre il loro cagnolino abbaiava

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...