Home / Cronaca Nera / Floris non è mai evaso. Trovato con la testa fracassata
omicidio floris

Floris non è mai evaso. Trovato con la testa fracassata

Il corpo di Floris è stato trovato in preda degli animali selvatici. Disposta l’autopsia sul cadavere ma ancora nulla di certo sul movente.

PADOVA – Era stata annunciata la sua evasione, ma invece Floris non è mai uscito. Antonio Floris, 61 anni, è stato assassinato. La scomparsa dell’uomo era stata denunciata venerdì sera, quando non era rientrato in carcere dal centro Oasi dei frati mercedari in via Righi 46 a Chiesanuova. Così la polizia penitenziaria, a distanza di 24 ore dalla scomparsa, ha diffuso l’allarme pensando che l’uomo fosse evaso.

Per un controllo di routine la polizia si era poi recata nella stanza di Floris ubicata nel centro di via Righi e sono rimasti sorpresi nel ritrovare tracce biologiche come capelli e macchie di sangue. Da questo la polizia ha intuito che nella stanza c’era stata una colluttazione e così ha controllato ogni angolo della camera.

Una catasta di legna posta su una canaletta di scolo ha attirato la loro attenzione. Con grande stupore i pompieri hanno rivenuto sotto la legna il corpo senza vita di Antonio Floris, ancora vestito. L’uomo aveva la testa fracassata in diversi punti e si presume che sia stato colpito con un bastone o con una spranga, prima alla nuca e poi alla fronte. Il medico legale Floris ha detto che Floris è stato ucciso nel tardo pomeriggio di venerdì e il corpo è stato preda di alcuni animali della campagna. Oscuro il movente, disposta l’autopsia.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...