Home / Cronaca Nera / Cliente aggredisce e deruba prostituta nigeriana
prostituta aggredita

Cliente aggredisce e deruba prostituta nigeriana

La giovane prostituta, una nigeriana di 22 anni, è stata pestata e derubata da un cliente. L’uomo è fuggito ma la ragazza non ricorda la targa.

SOVIZZO – Una prostituta nigeriana ha vissuto una bruttissima esperienza mentre nella notte era in cerca di clienti. La giovane nigeriana F.O., 22 anni, residente a Roma, è stata aggredita con violenza nelle prime ore di oggi giovedì 22 ottobre. L’episodio di violenza è avvenuto lungo via dell’Industria ai confini con il Comune di Creazzo.

La ragazza aveva trovato un cliente di circa 30 anni e si era apparata con lui credendo che l’umo fosse alla ricerca di un rapporto sessuale. Nel corso dell’incontro intimo la prostituta, come ha raccontato personalmente ai carabinieri giunti tempestivamente sul posto, è stata presa a pugni dal cliente che l’ha colpita con violenza al viso. Non contento, ilo cliente ha continuato l’aggressione e ha anche derubato la prostituta, portandole via la borsa dove la giovane teneva documenti, effetti personali e circa sessanta euro.

Il malvivente è dunque fuggito a bordo della sua vettura, una Fiat Punto di colore grigio chiaro. La prostituta nigeriana non ha saputo indicare ai carabinieri la targa dell’auto in quanto era ancora stordita dall’aggressione subita. Proprio per questo pare difficile che la polizia sia in grado di acciuffare l’aggressore, anche se al momento sta facendo9 qualche indagine per tentare di risalire alla sua identità.

Guarda Anche

cronaca nera alexander

Alexander Boettcher condannato a 23 anni di carcere

Alexander Boettcher è stato condannato a 23 anni di carcere con l'accusa di lesioni, aggressioni con l'acido e associazione a delinquere, ma lui si dichiara innocente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...