Home / Cronaca Nera / 40enne uccisa in campo nomadi
cronaca nera omicidi

40enne uccisa in campo nomadi

Il cadavere è stato trovato davanti all’ospedale del paese. Alcuni testimoni hanno visto una roulotte che si dirigeva verso il Vicentino.

VERONA – Il cadavere di una donna di 39 anni, Corradina Mirabile di Noto, in provincia di Siracusa, è stato trovato davanti all’ospedale di San Bonifacio. La donna è stata uccisa all’interno di un campo nomadi vicino alla Regionale 11, nella zona industriale di San Bonifacio (Verona). Sul luogo del delitto sono giunti i carabinieri e il magistrato di turno che al momento non hanno rivelato dettagli sull’episodio.

Pare che l’uccisione della donna sia dovuta ad un regolamento di conti tra famiglie nomadi rivali. Ci sono anche alcuni testimoni che avrebbero visto due auto con roulotte fuggire verso Vicenza. La polizia ha istituito dei posti di blocco nella speranza di acciuffarli.  Da alcune informazioni trapelate sembra che la 39enne da alcuni giorni era con la sua famiglia ed altri nuclei familiari in un’area della zona industriale di San Bonifacio e pare che proprio lì sia avvenuto il ferimento della donna. Il martedì mattina l’area era stata sgomberata e non c’era più traccia dei nomadi.

Il sindaco ha però dichiarato che quell’area era stata oggetto di un blitz nei giorni scorsi e la Polizia municipale aveva identificato tutte le persone presenti e i proprietari di caravan erano stati multati per occupazione abusiva. L’assassino potrebbe essere tra loro.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...