Home / Cronaca Nera / Mario Bozzoli calato nella bocca della fornace?
cronaca nera bozzoli

Mario Bozzoli calato nella bocca della fornace?

Ancora non ci conosce il movente ed il presunto killer che ha fatto sparire nel nulla l’imprenditore bresciano Mario Bozzoli. Sorgono ipotesi agghiaccianti.

Giovedì scorso è sparito misteriosamente dalla sua azienda l’imprenditore bresciano Mario Bozzoli. L’uomo, intorno alle 19.00, ha chiamato la moglie per avvertirla che era ancora all’interno della fonderia e che presto sarebbe tornato a casa; Mario da quel momento è sparito nel nulla.

L’ultimo dipendente della fonderia ad aver visto quella sera il signor Bozzoli è stato Giuseppe Gherardini il quale lavorava nell’altoforno. L’operaio avrebbe dovuto presentarsi dai Carabinieri per essere interrogato ma anche lui sparisce nel nulla. Ed ecco che scattano le ricerche immediate per ritrovare i due uomini e tutto il mistero che aleggia in questa strana storia lascia pensare che ci sia qualche collegamento tra i due uomini.

Giuseppe, qualche giorno prima, dice alla sorella che va a caccia senza però portare con se  i levrieri e i fucili. Dopo tre giorni dalla sparizione, l’uomo viene ritrovato accasciato sotto un albero a Case Di Viso. Il cadavere dell’operaio è stato trovato immerso nella neve accanto a due bottigliette di Gatorade (la scientifica sta provvedendo ad analizzare il liquido).

Le ricerche dei Ris nell’azienda a Marcheno in val Trompia  stanno procedendo in maniera serrata per cercare Mario Bozzoli. Gli inquirenti in queste ore stanno guardando i filmati delle telecamere disposte al di fuori dell’azienda ma nessuno di questi mostra la presenza dell’imprenditore.

Anche i cani molecolari avvertono la presenza dell’uomo soltanto all’interno dell’azienda. In campo sono scesi anche i vigili del fuoco per cercare il presunto cadavere di Mario, ed anche gli speleologi che si sono calati nei cunicoli della fonderia. Il legale della famiglia Bozzoli, Scalvi, ha ordinato lo spegnimento dei forni perchè potrebbe esserci la probabilità che il corpo dell’imprenditore sia stato sciolto al suo interno.

Gli inquirenti stanno indagando tra il ramo parentale della famiglia di Bozzoli e tra i dipendenti per cercare di scoprire il movente ed il presunto killer. Si pensa anche ad un probabile sequestro di persona.

Guarda Anche

cronaca nera bozzoli

Caso Bozzoli: trovata la punto bianca!

Caso Bozzoli: ritrovata la punto bianca che transitava più volte nella rotonda vicino l'azienda la sera dell'otto ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...