Home / Cronaca Nera / Napoli, due sparatorie con vittime
napoli sparatorie

Napoli, due sparatorie con vittime

Due sparatorie a Napoli, uccisa la sorella del boss D’Amico e ferito un pregiudicato. Uccisa sabato mattina Annunziata D’Amico, sorella di un boss locale; nello stesso quartiere poco dopo è stato ferito un pregiudicato di 39 anni. Ancora non è chiaro se le due sparatorie sono collegate.

E’ stata uccisa sabato mattina Nunzia D’Amico, sorella di un esponente del clan camorristico del quartiere. La sparatoria è avvenuta poco dopo le 13 nel Parco Conocal, nel quartiere Ponticelli: la donna, 37 anni, era stata ferita gravemente a colpi di pistola ed era stata trasportata clinica “Villa Betania” nella speranza di salvarla, ma purtroppo per lei non c’è stato nulla da fare.

Alcuni minuti dopo la sparatoria che ha provocato la morte della donna, altri spari hanno sconvolto il quartiere Ponticelli: un pregiudicato, Ciro Gioia, 40 anni, è stato ferito a colpi d’arma da fuoco in circostanze ancora da chiarire. L’uomo è stato ricoverato all’ospedale “Loreto Mare” dove è giunto di persona perché ha riportato una brutta ferita alla gamba ma non versa in pericolo di vita.

La polizia indaga per scoprire la dinamica del ferimento del pregiudicato e sta anche cercando di scoprire se l’attentato dell’uomo è collegato alla morte della donna.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...