Home / Cronaca Nera / Trifone e Teresa, affiorano conquiste in caserma
trifone ragone

Trifone e Teresa, affiorano conquiste in caserma

Affiorano conquiste in caserma e matrimoni falliti a causa dell’aspirante finanziere. L’aitante Trifone aveva lasciato dietro di sé una scia di conquiste e matrimoni falliti: tutte le indicazioni portano alla pista passionale ma ancora il caso resta avvolto nel mistero.

PORDENONE. Continuano le indagini sul delitto di Pordenone e gli investigatori scavano nella vita apparentemente tranquilla di Trifone da cui emergono una serie di relazioni amorose avvenute nella caserma De Carli: tante infatti le conquiste e i matrimoni falliti causati dal giovane. Il grande amatore pare avrebbe fatto arrabbiare anche i commilitoni della caserma De Carli di Cordenons.

Forse qualcuno ce l’aveva così tanto con Ragone da volerlo morto? Qualcuno in grado di maneggiare le armi e di poterne disporre senza difficoltà? Ma certo, i commilitoni avrebbero potuto giustificare le tracce di polvere da sparo con un’esercitazione fatta al poligono di tiro, frequentato da soldati e soldatesse.

Tanti militari sono stati interrogati e continuano ad essere sotto la lente degli investigatori ma finora nessuna testimonianza è stata considerata attendibile da poterla trasformare in un’audizione mirata, ma emergono continuamente nuovi particolari sulla vita amorosa di Ragone all’interno della caserma De Carli.

Se si tratta di una vendetta, Teresa potrebbe essere stata uccisa perché testimone scomoda se fosse sopravvissuta.

Guarda Anche

cronaca nera ruotolo

Tutta la verità sul delitto di Pordenone!

Giosuè Ruotolo ha ucciso Ragone a causa di una discussione verbale sfociata alle mani. Ruotolo in seguito ha maturato la sua vendetta uccidendolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...