Home / Cronaca Nera / Binasco: madre e figlio trovati morti in casa, niente omicidio-suicidio
binasco

Binasco: madre e figlio trovati morti in casa, niente omicidio-suicidio

Quello di Binasco non è stato un omicidio-suicidio, come inizialmente ipotizzato. La donna di 70 anni si è lasciata morire dopo aver trovato il corpo senza vita del figlio.

Una settimana fa in via Costa a Binasco, nel milanese,  erano stati ritrovati i corpi di un veterinario 50enne e della madre 70enne dell’uomo. Inizialmente gli inquirenti avevano pensato si trattasse di un omicidio-suicidio.

Si pensava infatti che l’uomo avesse dapprima avvelenato la madre e che in seguito si fosse tolto la vita. Ma gli esami effettuati sui cadaveri hanno ribaltato completamente la situazione.

Si è scoperto infatti che l’anziana donna non è stata uccisa, ma si è lasciata morire dopo aver trovato il corpo del figlio, ormai privo di vita.

La donna, malata terminale e non autosufficiente, ha trovato il cadavere del 50enne con accanto alcune siringhe di insulina, vitali per l’uomo, che era diabetico da tempo.

Anzichè chiamare i soccorsi, la donna avrebbe preso e indossato i vestiti e le scarpe migliori che possedeva, per poi sdraiarsi sul letto e attendere l’arrivo della morte. L’anziana è poi spirata circa 48 ore dopo.

Restano invece ancora un mistero i motivi della morte dell’uomo, che potrebbe essere deceduto a causa di una dose letale di insulina, forse iniettata volontariamente.

Guarda Anche

cronaca nera omicidio

Madre si suicida dopo aver ucciso il figlio

La triste tragedia è avvenuta in località Sambucheto di Recanati a Macerata. La madre ha ucciso il figlio di sette anni e poi si è tolta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...