Home / Cronaca Nera / Trovata 75enne morta in casa, legata e imbavagliata
cronaca nera rapina

Trovata 75enne morta in casa, legata e imbavagliata

La donna abitava al pianoterra di un condominio dove abitano altri parenti. La povera 75enne è morta forse a causa della rapina.

La tragedia in via Lombardia nel comune alle porte di Napoli. La donna di 75 anni da alcuni giorni era sola in casa perché il marito è ricoverato in ospedale. Indagano i carabinieri, forse una rapina finita in tragedia.

Una tragedia ha sconvolto la comunità di Afragola, comune in provincia di Napoli. Una donna di 75 anni è stata trovata cadavere dentro la sua abitazione. La cosa sconvolgente è che la donna era legata e imbavagliata: forse l’anziana Chiara Capone era stata vittima di una rapina e i malviventi le hanno tappato la bocca e impedito di muoversi per non dare loro fastidio.

Dalle prima indagini eseguite dai carabinieri è stato accertato che nella porta finestra dell’abitazione, situata al piano terra di una palazzina di via Lombardia, vie erano effrazioni. Ancora non è chiaro se mancano soldi o oggetti dall’abitazione.

L’allarme è stato dato da uno dei 7 figli della donna, che abita poco distante dalla madre. La donna era sola da alcuni giorni perché il marito è ricoverato in ospedale. Gli investigatori hanno avanzato l’ipotesi di una rapina finita in tragedia.

Guarda Anche

cronaca nera omicidi

Padre uccide il figlio dopo una lite!

La tragedia è avvenuta a Napoli. A dare l'allarme è stata la mamma della vittima. Il padre al momento dell'arresto, era in uno stato di shock!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...