Home / Cronaca Nera / Torino: 49enne si lancia dal balcone e muore sul colpo
suicidio torino

Torino: 49enne si lancia dal balcone e muore sul colpo

A Torino, in zona Santa Rita, un uomo di 49 anni ha perso la vita dopo essersi lanciato dal balcone per sfuggire ai carabinieri.

Non è ancora chiaro quale sia l’esatta dinamica dei fatti. Quello che è certo è che un uomo di 49 anni ha perso la vita gettandosi dal balcone della sua abitazione, posta in via Frinco 2 a Torino, in zona Santa Rita.

L’uomo, tossicodipendente, aveva trascorso la notte con una donna di 28 anni. La giovane, intorno alle 5 del mattino, era poi corsa fuori dall’abitazione, raggiungendo, a piedi nudi, un bar vicino per chiedere aiuto.

Un uomo sta cercando di accoltellarmi“, avrebbe detto al barista, il quale ha immediatamente avvisato le forze dell’ordine. Giunti sul posto, Carabinieri e Vigili del Fuoco hanno raggiunto l’abitazione del 49enne ed hanno forzato la porta, dato che l’uomo si rifiutava di aprire.

Resosi conto di non avere vie di fuga, ha allora deciso, forse in preda al panico, di lanciarsi dal balcone, rimanendo ucciso a seguito della caduta.

All’interno dell’appartamento sono stati ritrovati due coltelli e una bottiglia per fumare crack. Stando alle prime ricostruzioni, fra l’uomo e la 28enne sarebbe scoppiata una lite, a seguito della quale la ragazza è stata ferita. Si ipotizza che entrambi avessero assunto un qualche tipo di droga.

In ogni caso gli inquirenti stanno ancora cercando di ricostruire con precisione quanto accaduto all’interno dell’appartamento. La ragazza è attualmente sotto shock e non è ancora stata in grado di fornire un racconto di quanto successo.

Guarda Anche

cronaca nera omicidio

Madre si suicida dopo aver ucciso il figlio

La triste tragedia è avvenuta in località Sambucheto di Recanati a Macerata. La madre ha ucciso il figlio di sette anni e poi si è tolta la vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

loading...